Piazza Duomo

Piazza del Duomo di Catania è la principale piazza della città. In essa confluiscono tre strade, ovvero la via Etnea, la storica asse cittadina, la via Giuseppe Garibaldi e la via Vittorio Emanuele II che la attraversa da est ad ovest.

Sul lato orientale della piazza sorge il Duomo, dedicato alla patrona della città (S.Agata) festeggiata il 5 febbraio. Sul lato nord si trova il Palazzo degli Elefanti, ovvero il municipio. Dall’altro lato della piazza si trovano la Fontana dell’Amenano, molto famosa per gli abitanti di Catania, dove vengono buttate le monetine (come nella fontana di Roma) e, accanto, il Palazzo dei Chierici che è collegato al Duomo da un passaggio che corre sulla Porta Uzeda. Alle terrazze del Palazzo del Seminario dei Chierici e di Porta Uzeda si può accedere dal Museo Diocesano di Catania. Dalle terrazze si possono ammirare due splendidi panorami: da un lato, lo spettacolo di Piazza del Duomo con la Fontana dell’Elefante e Via Etnea con il monte Etna sullo sfondo; dall’altro, le mura di Carlo V, il porto di Catania con gli Archi della Marina fino al Castello Ursino.

Al centro della piazza si trova quello che è il simbolo di Catania, ovvero “‘u Liotru“, una statua in pietra lavica raffigurante un elefante, sormontata da un obelisco, posta al centro di una fontana in marmo più volte rimaneggiata.